Un viaggio nel tempo. 26 anni dopo

Festa Nazionale per la Riunificazione Tedesca.

3 ottobre 1990 – 3 ottobre 2016

Luci, laser, fuochi d’artificio. Dresda si trasforma alla vigilia della Festa Nazionale per la Riunificazione Tedesca in una scenografia fantastica, emozionante, unica. Migliaia di persone seguono lo show di luci, laser e fuochi d’artificio dalla riva destra dell’Elba.

Sotto un cielo stellato, letteralmente ripuliuto dalla pioggia nella prima serata, in un’atmosfera gioiosa, di pace e serenità, Dresda si è presentata degna della sua fama di città d’arte e architettura, aperta, orgogliosa e laboriosa. PACE.

Per tutti coloro che non hanno potuto assistere di persona, proponiamo qui l’intero spettacolo del 2 ottobre 2016:

Festa della Riunificazione tedesca 2016. Un viaggio nel tempo.

 

La città si festeggia con CANALETTO

2015-08-16_22-01-56

Fuochi d’artificio @Michael Schmidt

810 anni e non li dimostra! Dal 19 al 21 agosto Dresda festeggia il suo compleanno e lo fa con tanto di musica, feste per tutti i gusti e tutte le età, grande atmosfera, eventi, concerti, bontà da gustare, mercatini e bancarelle, variopinta, con allegria, fuochi d’artificio, parata storica e parata sul fiume, sport e divertimenti.

Patrono per questo straordinario weekend è “Bernardo Beloto deto Canaleto” come lui stesso soleva firmarsi nelle sue famose Vedute di Dresda. Sí, proprio lui, il famoso Bernardo Bellotto detto Canaletto, nipote di Antonio Canal, che nel 1747 giunse a Dresda come pittore alla corte di Augusto III e qui visse ben 11 anni, dipingendo, “fotografando” nei suoi dipinti la splendida città di Dresda e i suoi dintorni sulle rive del fiume Elba, e mettendo su famiglia. Ed è proprio una delle sue inquadrature più famose, la “Veduta di Dresda dalla riva destra dell’Elba”, da molti semplicemente definita come la “veduta del Canaletto” con il prospetto  di palazzi e chiese di Dresda  riflessi nell’Elba, apparentemente allineati sul ponte di Augusto e sulle mura rinascimentali della città.

Veduta Canaletto al tramonto

Veduta del Canaletto @Corinna Fiedler Vascotti 

Giunta ormai alla sua 18° edizione, la festa è pronta per accogliere  ben oltre mezzo milione di visitatori. Propone più di 20 siti e 9 palcoscenici, tra relax, diveritmenti, allegria, da un lato e dall’altro del fiume e distribuiti in tutta l’area del centro città.

È festa dovunque! Ce n’è per ogni età e per tutti i gusti, per famiglie e bambini, per amanti del folk e delle atmosfere medievali, mercati e bancarelle, concerti di musica leggera, rock e pop, musica classica, attività sportive e outdoor, spettacoli di danza e teatro, pittoresca parata storica, quest’anno in occasione del giubileo 800 anni Kreuzchor.

dresdner-stadtfest-2011-34

Festa di Dresda

Senza dimenticare la tradizionale parata dei battelli storici sull’Elba (quest’anno c’è sufficiente acqua sotto la chiglia!) e le macchine a vapore sul lungofiume per la Festa dei piroscafi.
A coronare il tutto naturalmente gli spettacolari fuochi d’artificio che illuminano la notte concludendo la festa domenica alle 22:00!

Da non perdere:

  • Piazza del Teatro, sabato 19 agosto alle ore 19:00, concerto di apertura della festa open air con il Kreuzchor (coro della croce) davanti alla Semperoper, per inaugurare e celebrare gli 800 anni del lo storico coro di voci bianche;
  • Parata storica “Kreuzgang”, domenica 21 agosto  da Piazza del Teatro fino a Piazza del Mercato Vecchio passando per Postplatz, in occasione del giubileo 800 Kreuzchor e Chiesa Kreuzkirche (Chiesa della Croce);
  • “Dresden Entencup” ovvero la gara delle anatre di Dresda sul fiume Elba, promosso dai Lions Club di Dresda, domenica 21 agosto alle ore 15.15 appuntamento per tutti e in particolare per bambini e famiglie;
    • Spettacolari fuochi d’artificio, conclusione della festa, domenica 21 agosto alle ore 22:00.

      Volete vedere di più? Andate direttamente sul sito della festa http://www.dresdner-stadtfest.com
      oppure su Facebook https://www.facebook.com/DresdnerStadtfest/