Castello di caccia Moritzburg

Un castello di fiaba

Castello Moritzburg (particolare)

Uno dei più importanti edifici barocchi in Sassonia.
Realizzato secondo piani del Principe Elettore e Re di Polonia Augusto I, detto il Forte tra il 1723 e il 1736. Architetto fu Matthäus Daniel Pöppelmann.

In origine casino di caccia per la corte reale, fatto realizzare dal Principe Moritz negli anni 1542-46, ancora oggi presenta arredi preziosi e unici.  La sequenza delle sale interne è rimasta pressochè uguale dal XVIII secolo ad oggi.
Elemento dominante dal 1547 sono le quattro massiccie torri rotonde.

Grazie agli arredi di mobili barocchi sassoni, dipinti, porcellana, vetro e la collezione dei trofei di caccia si ha un’idea della vita di corte della prima metà del XVIII secolo in particolare.  Tappezzerie di cuoio sontuosamente e sofisticatamente decorate, stampate, punzonate e dipinte secondo la moda dei primi del ‘700 rivestono le pareti  delle sale e salette, trasformandole in un vero racconto mitologico. Oggi rappresentano il più grande ciclo d’Europa ancora esistente. La più grande collezion di trofei d’Europa ci ricorda il piacere della caccia dei Principi Wettin e dei loro ospiti.
Al piano terra si trova oggi la famosa e spettacolare “Federzimmer” (stanza delle piume), con il letto da parata di Augusto il Forte, il tutto formato da circa due milioni di piume d’oca, unica al mondo.
Inserito armonicamente nel paesaggio lacustre, le cui origini risalgono al XVI sec., tutto l’impianto del castello diventa un’esperienza unica.

Un’importante innovazione fu fatta nel XVII secolo con l’aggiunta della cappella, realizzata dall’architetto Klengel. Le decorazioni interne furono realizzate allora da stuccatori italiani. L‘interno oggi ci mostra la versione del 1728. Salta all’occhio la combinazione dell’oro e del bianco, molto elegante, non pesante. Punto d’effetto particolare è il pulpito scolpito in legno e di fronte il palco per i suonatori. Il dipinto sul soffitto mostra un’Ascensione. L’altare della cappella è rivolto verso ovest, la pala d’altare è di un anonimo maestro veneziano, giunto nel 1744 dall’Italia a Dresda, sostituisce un quadro precedente di Stefano Cattaneo che oggi si trova nella chiesa del paese.

Quando Augusto il Forte diventa re di Polonia nel 1697 nasce ben presto il desiderio di avere un rappresentativo casino di caccia. Fu lui stesso a fare i primi progetti del suo castello nel 1703, gli originali sono ancora conservati in archivio a Dresda.

20130605_170756I lavori iniziarono nel 1723 e furono quasi ultimati fino al 1733, anno della morte di Augusto il Forte, con piccoli lavori fino negli anni 40 del 18. secolo.

Vasi, putti e due grandi statue con il corno di caccia finacheggiano la salita principale, i temi principali sono la caccia, la pesca, l’allevamento di cani.

La cappella è cattolica dal 1699 dopo che Augusto il Forte si converte alla religione cattolica per ottenere la corona di Polonia. La scelta di una chiesa per il suo nuovo credo cade su Moritzburg.

Il bosco demaniale, zona di caccia dei principi Wettin da secoli,
oggi sotto la protezione ambientale, nasconde un piccolo castello rococò, il Fasanenschlösschen, la fagiania, realizzato intorno al 1770 per Federico Augusto III, successivamente primo re di Sassonia dal 1806. Si tratta di un edificio in stile chinoise, preziosamente arredato in rococò sassone.
Un piccolo porto in miniatura con faro e approdo per le barche danno al lago un carattere unico. Inoltre i Dardanelli, rovine artificiali come scenografia per i intrattenimenti e giochi di corte, le battute di caccia.

Info e prenotazione visite guidate

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...